Martedì 22 Agosto 2017
Martedì

22
Agosto 2017

Citazione:

L’uomo veramente libero è colui che rifiuta un invito a pranzo senza sentire il bisogno di inventare una scusa.   (Jules Renard)

Beata Vergine Maria Regina

La festività odierna, parallela a quella di Cristo Re, venne istituita da Pio XII nel 1955. Si celebrava, fino alla recente riforma del calendario liturgico, il 31 maggio, a coronamento della singolare devozione mariana nel mese a lei dedicato. Il 22 agosto era riservato alla commemorazione del Cuore Immacolato di Maria, al cui posto subentra la festa di Maria Regina per avvicinare la regalità della Vergine alla sua glorificazione nell'assunzione al cielo.

Questo posto di singolarità e di preminenza, accanto a Cristo Re, le deriva dai molteplici titoli, illustrati da Pio XII nella lettera enciclica “Ad Coeli Reginam” (11 ottobre 1954), di Madre del Capo e dei membri del Corpo mistico, di augusta sovrana e regina della Chiesa, che la rende partecipe non solo della dignità regale di Gesù, ma anche del suo influsso vitale e santificante sui membri del Corpo mistico.

Il latino "regina", come "rex", deriva da "regere", cioè reggere, governare, dominare.
Dal punto di vista umano è difficile attribuire a Maria il ruolo di dominatrice, lei che si è proclamata la serva del Signore e ha trascorso tutta la vita nel più umile nascondimento. Luca, negli Atti degli apostoli, colloca Maria in mezzo agli Undici, dopo l'Ascensione, raccolta con essi in preghiera; ma non è lei che impartisce ordini, bensì Pietro.
E tuttavia proprio in quella circostanza ella costituisce l'anello di congiunzione che tiene uniti al Risorto quegli uomini non ancora irrobustiti dai doni dello Spirito Santo. Maria è regina perché è madre di Cristo, il re. Ella è regina perché eccelle su tutte le creature, in santità: "In lei s'aduna quantunque in creatura è di bontade ", dice Dante nella Divina Commedia.
Tutti i cristiani vedono e venerano in lei la sovrabbondante generosità dell'amore divino, che l'ha colmata di ogni bene. Ma ella distribuisce regalmente e maternamente quanto ha ricevuto dal Re; protegge con la sua potenza i figli acquisiti in virtù della sua corredenzione e li rallegra con i suoi doni, poichè il Re ha disposto che ogni grazia passi per le sue mani di munifica regina. Per questo la Chiesa invita i fedeli a invocarla non solo col dolce nome di madre, ma anche con quello reverente di regina, come in cielo la salutano con felicità e amore gli angeli, i patriarchi, i profeti, gli apostoli, i martiri, i confessori, le vergini.

Quizzando:

Come si chiama lo scrittore che ha scritto ormai classico "Fontamara"?


Soluzione al quiz di ieri:

La canzone  "Tu mi porti su" da quale cantante è stata lanciata?



R: Da Giorgia

Oggi avvenne:


22 agosto 1864: A Ginevra, 12 nazioni riunite adottano la "Convenzione di Ginevra per il miglioramento della sorte dei soldati feriti durante le operazioni belliche". E' la nascita della Croce Rossa voluta dallo svizzero Jean-Henri Dunant per assicurare la cura, senza distinzioni di parte, dei feriti di guerra tramite personale medico neutrale.


Questo è un gioco che si può fare in situazioni noiose (per esempio un lungo viaggio in macchina, una coda, un'attesa) per passare il tempo in allegria!

La mamma va al mercato…

Età dei partecipanti: dai 5 anni in su
Numero giocatori: da 2 in su

Regole e svolgimento del gioco:
Con una conta si seleziona il giocatore che dovrà cominciare a giocare, poi gli altri seguiranno in senso orario. Il giocatore selezionato comincia col dire la frase “La mamma va al mercato e compra” e dice un oggetto che la mamma compra al mercato. Per esempio dice: “La mamma va al mercato e compra una sedia”. Il giocatore successivo, ripeterà la stessa frase del giocatore precedente, ma aggiungerà un oggetto. Per esempio: “La mamma va al mercato e compra una sedia e una bottiglia di acqua minerale”. E così via, man mano aggiungendo sempre nuovi oggetti che la mamma compra e che i giocatori si devono ricordare. Chi sbaglia e non ricorda in sequenza tutti gli oggetti acquistati, viene eliminato. Vince chi riesce a resistere più a lungo, ricordando più oggetti possibili.








 
Oggi 22 Agosto
Ieri 21 Agosto
20 Agosto
19 Agosto
18 Agosto
17 Agosto
16 Agosto
15 Agosto

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it