Venerdì 27 Aprile 2018
Giovedì

12
Aprile 2018

Aforisma:

Tutto quello che ho per difendermi è l’alfabeto; è quanto mi hanno dato al posto di un fucile (Philip Roth)

San Zeno (Zenone) di Verona Vescovo

Mauritania, IV secolo – Verona, 12 aprile 372

Proveniente dall'Africa, forse dalla Mauritania, dal 362 alla morte fu vescovo di Verona, dove fondò la prima chiesa.
Dovette confrontarsi con il paganesimo e l'arianesimo, che confutò nei suoi discorsi.

I suoi iscritti ricordano quelli di più affermati scrittori africani e ci danno notizie importanti su di lui e sulla sua attività pastorale.
Preoccupazione primaria di Zeno fu quella di confermare e rinforzare clero e popolo nella vita della fede, soprattutto con l'esempio della sua carità, dell'umiltà, della povertà e della generosità verso i bisognosi.

Quizzando:

Secondo la mitologia greca, chi è il più sapiente dei centauri?


Soluzione al quiz di ieri:

Il Titicaca del Sudamerica si può scalare o navigare?
R: Navigare. E' un lago andino tra la Bolivia e il Perù.
E' ritenuto il lago navigabile alla maggior altitudine (mt.3812)

Oggi avvenne:


1961: Partito da Baikonur con il Vostok 1, Jurij Gagarin, primo uomo nello spazio, compie un'intera orbita terrestre.
Parte alle 9:03 (ora di Mosca), alle 9:17 entra in orbita e alle 9:25 inizia il rientro.
Alle 10:05 Gagarin atterra nella regione di Saratov. E' decorato da Khrushchev con l'Ordine di Lenin.


Gorni Kramer


Nasce a Rivarolo Mantovano nel 1913: Gorni era il cognome, Kramer il nome, quest'ultimo scelto dal padre in omaggio al ciclista Frank Kramer, campione del mondo su pista nel 1912.
 Semplicemente invertendo nome e cognome all’anagrafe, Kramer Gorni diventò Gorni Kramer. Avvicinatosi alla musica sin dalla prima infanzia, grazie al padre musicista, il primo strumento che impara a suonare è la fisarmonica, con cui inizia ad esibirsi ancora bambino nell'orchestra paterna.
Nel 1930 si diploma in contrabbasso al Conservatorio di Parma.
Nel 1933, appena ventenne, costituisce un suo gruppo.  

Affascinato dal jazz, è uno dei pionieri in Italia di questo tipo di musica, diventando il primo esecutore sulla fisarmonica e il più autorevole fra i jazzisti italiani della prima generazione.
A partire dalla metà degli anni trenta si afferma anche come autore di canzoni.
Sue le musiche di Crapa pelada e di Pippo non lo sa, due dei pezzi più popolari del tempo.
Durante la Seconda Guerra Mondiale comincia il lungo sodalizio con il Quartetto Cetra, per cui scrisse pezzi famosissimi come Nella vecchia fattoria, In un palco della Scala, Donna, Concertino.
Nel 1949 incontra Garinei e Giovannini: con loro, Kramer firma partiture e canzoni per spettacoli che fanno la storia del teatro leggero italiano.
Tra le produzioni di maggior successo ricordiamo Gran Baldoria, Attanasio cavallo vanesio, Alvaro piuttosto corsaro, Un paio d’ali.
Da questi spettacoli vennero tratte canzoni celebri come Un bacio a mezzanotte, Non so dir ti voglio bene,  Chèrie e Simpatica.

Il debutto televisivo avviene nel 1954 con Nati per la Musica, assieme a Lelio Luttazzi; uno dei più grandi successi degli esordi è Il Musichiere, programma del 1957 di cui Kramer firma la sigla Domenica è sempre domenica. Seguirono numerosi altri programmi: Buone vacanze, Giardino d'inverno, L'amico del giaguaro e Studio Uno.
Verso la metà degli anni sessanta Kramer si ritira progressivamente dalle scene, continuando però a lavorare in ambito musicale come editore e autore per la televisione.
 Muore a Milano, nel 1995.

Kramer è un naturale talento musicale, arricchitosi con una preparazione specifica e la frequentazione dei classici, oltre che del jazz e di tutti i generi musicali, affrontati con lo stesso impegno.
 Nel campo del teatro musicale italiano riveste un ruolo da protagonista, per la felicità della vena melodica, la brillantezza dei ritmi, la ricchezza degli arrangiamenti, e soprattutto per aver contribuito in misura determinante alla maturazione di questo tipo di spettacolo.









 
Oggi 27 Aprile
Ieri 26 Aprile
25 Aprile
24 Aprile
23 Aprile
22 Aprile
21 Aprile
20 Aprile

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it