Lunedi 22 Ottobre 2018
Lunedi

13
Novembre 2017

Massima:

'Amo quelli che desiderano l'impossibile'.   (Goethe)

Sant'Omobono di Cremona Laico

Cremona, prima metà secolo XII - 13 novembre 1197

Oltre a essere patrono di Cremona, Omobono Tucenghi è protettore di mercanti, lavoratori tessili e sarti.
Egli stesso, infatti, fu commerciante di stoffe stimatissimo in città.
Era abile negli affari e ricco. Oltretutto viveva solo con la moglie, senza figli.

Ma il denaro - nella sua concezione della ricchezza, vista non fine a se stessa - era per i poveri.
La sua azione lo portò ad essere un testimone autorevole in tempi di conflitto tra Comuni e Impero (Cremona era con l'imperatore).
Quando morì d'improvviso, il 13 novembre del 1197, durante la Messa, subito si diffuse la fama di santità.
Innocenzo III lo elevò agli altari già due anni dopo.
Riposa nel duomo di Cremona.
 

Quizzando:

Chi ha scritto il classico "Il giovane Holden"?


Soluzione al quiz di ieri:

Il quotidiano "Il Popolo d'Italia" da chi fu fondato?

R: Benito Mussolini

Oggi avvenne:


1940 - Esce al cinema Fantasia: La fervida immaginazione del cartone animato unita alla grande musica di tutti i tempi.
Un progetto che Walt Disney concretizzò con il lungometraggio Fantasia, che uscì nelle sale...


...







 
Oggi 22 Ottobre
Ieri 21 Ottobre
20 Ottobre
19 Ottobre
18 Ottobre
17 Ottobre
16 Ottobre
15 Ottobre

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it