Mercoledì 19 Dicembre 2018
Domenica

18
Novembre 2018

Aforisma:

Preferisco l'insuccesso al disimpegno.   (Seneca)

Dedicazione delle basiliche dei Santi Pietro e Paolo Apostoli


Dedicazione delle basiliche dei santi Pietro e Paolo, Apostoli, delle quali la prima, edificata dall’imperatore Costantino sul colle Vaticano al di sopra del sepolcro di san Pietro, consunta dal tempo e ricostruita in forma più ampia, in questo giorno fu nuovamente consacrata.

L’altra, sulla via Ostiense, costruita dagli imperatori Teodosio e Valentiniano e poi distrutta da un terribile incendio e completamente ricostruita, fu dedicata il 10 dicembre.
Nella loro comune commemorazione viene simbolicamente espressa la fraternità degli Apostoli e l’unità della Chiesa.

Quizzando:

Con quale nome è più conosciuta la pannicolopatia edemato-fibrosclerotica?


Soluzione al quiz di ieri:

Qual è il titolo del primo romanzo della saga di Harry Potter?
R: Harry Potter e la pietra filosofale

Oggi avvenne:


1922: muore Marcel Proust, lo scrittore francese più tradotto al mondo e uno dei più celebri della letteratura europea del novecento.


Lucia Apicella

Indiafrika.wordpress.com

Indiafrika.wordpress.com

“Restate umani!”, questo l’appello del pacifista Vittorio Arrigoni ucciso nel 2010 a Gaza.
E davvero compiere gesti semplici e umani quando intorno la guerra genera morte e distruzione significa donare alle generazioni future l’esempio e la speranza del cambiamento.

È questa la storia di Lucia Apicella (1887-1982), nata e vissuta sempre a Cava dei Tirreni, madre di famiglia, fruttivendola senza cultura, che nel 1943, dopo lo sbarco degli alleati a Salerno e la ritirata dell’esercito tedesco, si premurò di raccogliere i resti dei caduti “nemici” per dare ad essi degna sepoltura o per riconsegnarli alle famiglie. “Mamma Lucia” – così è passata alla storia – agiva non solo per una forte sensibilità religiosa ma soprattutto per un comune senso di umanità, più forte dell’odio e della violenza. Alla fine della guerra, dopo aver ricomposto più di 700 corpi, Lucia Apicella ritornò alla sua vita normale ricevendo però le più alte onorificenze da parte della Repubblica federale tedesca e da molte istituzioni italiane.
 








 
Oggi 19 Dicembre
Ieri 18 Dicembre
17 Dicembre
16 Dicembre
15 Dicembre
14 Dicembre
13 Dicembre
12 Dicembre

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it