Sabato 18 Agosto 2018
Lunedi

23
Aprile 2018

Aforisma:

La vita è questo, una scheggia di luce che finisce nella notte. (Louis-Ferdinand Céline)

San Giorgio Martire di Lydda

Cappadocia sec. III - † Lydda (Palestina), 303 ca.

Giorgio, il cui sepolcro è a Lidda (Lod) presso Tel Aviv in Israele, venne onorato, almeno dal IV secolo, come martire di Cristo in ogni parte della Chiesa. La tradizione popolare lo raffigura come il cavaliere che affronta il drago, simbolo della fede intrepida che trionfa sulla forza del maligno. La sua memoria è celebrata in questo giorno anche nei riti siro e bizantino.

Quizzando:

Qual è il gruppo etnico più numeroso della popolazione peruviana?


Soluzione al quiz di ieri:

Con quale altro nome è nota la Stella di Natale, comune pianta ornamentale?
R: Poinsezia

Oggi avvenne:


1946: la Piaggio deposita il brevetto per uno scooter a carrozzeria portante: nasce la Vespa


Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore

Il 23 Aprile del lontano 1616 morivano tre grandi autori: William Shakespeare, Miguel de Cervantes e El Inca Garcilaso de la Vega.

L’UNESCO ha quindi scelto questa data per promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il diritto d’autore.

Un libro è un’opera d’arte e allo stesso tempo un veicolo di idee; uno strumento di creatività che conduce ad una conoscenza universale, anche di luoghi ed epoche lontane. Non a caso, l’edizione 2010 della Giornata mondiale, ha posto l’accento sulla lettura quale incontro e dialogo tra culture, per educare al rispetto delle diversità e alla reciproca comprensione, elementi fondanti tanto della Carta delle Nazioni Unite, quanto della Costituzione dell’UNESCO.
Libera circolazione del sapere, riconoscimento del prezioso ruolo dei traduttori, incentivazione della scrittura e protezione dell’opera intellettuale, valorizzazione del contributo degli autori al progresso sociale e culturale, sono invece elementi in comune a tutte le edizioni della Giornata.

La Giornata del libro è anche un’occasione per ricordare i quasi 800 milioni di individui che al mondo non sanno leggere né scrivere e non hanno, quindi, la possibilità di istruirsi e di accedere alle diverse culture. Il diritto all’educazione, in quando diritto umano fondamentale, va tutelato in ogni sua forma.








 
Oggi 18 Agosto
Ieri 17 Agosto
16 Agosto
15 Agosto
14 Agosto
13 Agosto
12 Agosto
11 Agosto

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it