Martedì 26 Settembre 2017
Martedì

26
Settembre 2017

Citazione:

L'amore si scopre soltanto amando. (P. Coelho)

Santi Cosma e Damiano Martiri


Sulla vita di Cosma e Damiano le notizie sono scarse.
Si sa che erano gemelli e cristiani. Nati in Arabia, si dedicarono alla cura dei malati dopo aver studiato l'arte medica in Siria.
Ma erano medici speciali.

Spinti da un'ispirazione superiore infatti non si facevano pagare.
Di qui il soprannome di anàrgiri (termine greco che significa «senza argento», «senza denaro»).

Ma questa attenzione ai malati era anche uno strumento efficacissimo di apostolato.
«Missione» che costò la vita ai due fratelli, che vennero martirizzati. Durante il regno dell'imperatore Diocleziano, forse nel 303, il governatore romano li fece decapitare.

Successe a Ciro, città vicina ad Antiochia di Siria dove i martiri vengono sepolti.
Un'altra narrazione attesta invece che furono uccisi a Egea di Cilicia, in Asia Minore, per ordine del governatore Lisia, e poi traslati a Ciro.
Il culto di Cosma e Damiano è attestato con certezza fin dal V secolo.

Quizzando:

Dove vive l’orso polare? Al polo Nord o al polo Sud?


Soluzione al quiz di ieri:

Chi ha scritto il libro: Il vangelo secondo Pilato"?
R: Eric Emmanuel Schmitt

Oggi avvenne:


1957: A Broadway va di scena il musical più famoso al mondo, "West Side Story" scritto da Jerome Robbins e con le musiche di Leonard Bernstein.
La storia è una trasposizione moderna del dramma "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare accompagnata da una delle migliori produzioni di Bernstein


Giornata europea delle lingue

ec.europa.eu

Da qualsiasi parte del mondo si provenga, ordinare con successo un tè con una fetta di torta a Londra non dovrebbe essere tanto difficile. Pare infatti che nella cosmopolita capitale inglese si parlino oltre 300 lingue diverse. Il fenomeno dell’immigrazione sta rimodellando le città europee, arricchendone la diversità linguistica e interculturale. Nel vecchio continente si parlano ben 23 idiomi nazionali e 200 lingue indigene. Senza dimenticare i dialetti!

È con queste premesse che dal 2001 si festeggia la diversità linguistica europea, sotto l'egida del Consiglio d'Europa. Lo scopo della Giornata europea delle lingue è incentivare l'apprendimento degli idiomi che compongono il patrimonio linguistico e culturale continentale. L'apprendimento delle lingue diverse dalla propria all'interno dell'UE è uno dei punti cardine delle politiche di integrazione europea. Il multilinguismo è cultura, è una finestra sul mondo, che facilita l’inserimento sul mercato del lavoro, la mobilità internazionale, l’accoglienza e l’integrazione dei nuovi cittadini, l’arricchimento del proprio bagaglio culturale personale.

Tutto questo viene celebrato in questa giornata europea, con numerose iniziative di valorizzazione culturale e incitamento all’apprendimento, all’interno dei sistemi scolastici ma non solo.









 
Oggi 26 Settembre
Ieri 25 Settembre
24 Settembre
23 Settembre
22 Settembre
21 Settembre
20 Settembre
19 Settembre

Iscrivi alla newsletter di Almanaccodioggi.it